Datti una mossa

Ti trovi nel bel mezzo di un giorno bello e luminoso in cui, però, ti sentì fiacco, c’è troppa luce, troppa gente colorata in giro, troppe macchine. Sarà il cambio di stagione. Sbuffi, forse è fame, ti fai una pizza con la mortadella che resusciterebbe un morto. Sorridi. Poi passa. Che si fa? Un giorno di ferie, di malattia? Meglio ferie, più tardi devi accompagnare tuo figlio in piscina, tua madre vuole un giornale, il frigo è vuoto. Incontri gente per strada, fai due battute sulla maestra, che palle. Uno shampoo. Come diceva quel cantautore? Quasi quasi. Non risolvi. Sarà quel fastidio in mezzo al petto, però non è infarto, hai già controllato. Freghi un po’ di lexotan a tua madre, poi ci ripensi, già dormi in piedi. Tu che sei sempre andata con le pile atomiche adesso non hai voglia di fare un cazzo. Sarà quella tua amica che ha raccontato i fatti tuoi in giro. Oppure il capo che è isterico. Vabbè roba vecchia. C’è un cielo turchese sopra i tetti di Roma, i tuoi figli se la cavano in tutto, hai ancora un marito in mezzo ad una selva di separati, cornificati. Tutto normale, tutto regolare. Qualcosa rema contro certo, però ci sei abituata, chi non ha problemi? La depressione è una malattia di noi occidentali che non troviamo di meglio da fare che pensare, troppo e non agire. Chiedilo ad un extracomunitario che ha attraversato il deserto e il mare per approdare in un paesino a raccogliere pomodori se è depresso. Altro che depressione, quello deve prima pensare a mangiare. E allora? Allora datti una mossa, non pensare, non dare nell’occhio, fai finta di nulla, comportati normale che va tutto bene, dai su, solo un piccolo sforzo per non morire.

Informazioni su Ohmarydarlingblog

The game
Questa voce è stata pubblicata in Micro storie di donne e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...