Archivi categoria: Slim poems

La melma

Voglio soffrire Voglio morire Voglio di notte nel buio marcire Voglio le ossa dentro a una fossa Voglio una bara di stagno che possa Lasciar commossa la gente losca Fare la fine che ha fatto la tosca Come una mosca … Continua a leggere

Pubblicato in Depressione, Slim poems | Contrassegnato | 1 commento

Ti amo per abitudine

Ti amo per abitudine La solitudine di chi non sa perdere Ti amo per i ricordi che sono belli perché diversi Da ciò che siamo Da come eravamo Tutto più limpido Tutto più azzurro Quando ti guardo Distesa al sole … Continua a leggere

Pubblicato in Slim poems | Contrassegnato , | 28 commenti

Amami

Amami come se fossi l’unica, come se fosse vero, come se fosse sempre. Stanotte, questa tiepida notte mi sfiora e mi confonde. Dovrò inventare per te parole d’amore

Pubblicato in Slim poems | Contrassegnato , | 6 commenti

Tutto quello che voglio

Puoi prenderti il mio cuore se tu vuoi, da solo complicazioni inutili. Ti regalo i miei occhi se ti va, vedono solo quello che non c’è. Io ho bisogno di poco, tu lo sai. Mi basta la solitudine e il … Continua a leggere

Pubblicato in Slim poems | 17 commenti

Higher and deeper and my heart in the middle

Tanti, tanti bei cuori, sono i miei folti amori.

Pubblicato in Slim poems | Contrassegnato , , | 7 commenti

City

Immagini opache e inutili oltre i vetri appannati Il traffico urla tutta la sua rabbia. Io non smetto di pensare. Il traffico urla tutta la sua rabbia a me che voglio scomparire

Pubblicato in Slim poems | Contrassegnato , , , | 6 commenti

Fettine di cuore

Spezzami il cuore dai Fanne fettine da friggere in padella Sgocciolami le vene già che ci sei E questo chiamalo pure amore

Pubblicato in Slim poems | Contrassegnato , , | 12 commenti

Vento

Pensieri senza senso camminano di notte E respirano la luce dei lampioni Colpa di questo vento Ipnotico Che agita le ombre

Pubblicato in Slim poems | Contrassegnato , | 6 commenti

Domani

Ci incontreremo ancora in una pianura fatta di nebbia e di ombre. Non potrebbe essere in nessun altro luogo, lo so. Tra mille voci sentirò solo la tua, seguirò solo la tua. Solo tu mi chiamerai, mi amerai, lo so.

Pubblicato in Slim poems | Contrassegnato , | 11 commenti

Come

Come un cappotto che è rotto Come un cuore trafitto Come un libro mai letto Come un pugno diretto Come un giorno distorto Come un gioco ormai morto Come un buio che è eterno Come un’alba d’inverno Come un sordo … Continua a leggere

Pubblicato in Slim poems | Contrassegnato | 6 commenti